La libertà di essere se stessi

 
 

Qui trovi un percorso dedicato alla liberazione dall’oppressione, repressione e condizionamento di quella struttura psicosomatica chiamata Giudice Interiore, Critico interiore, Superego, Cane che abbaia, Grillo parlante...nomi diversi che si riferiscono a quella presenza che costantemente  giudica e valuta ogni aspetto della realtà interiore ed esteriore dell’individuo e che punisce con il senso di colpa, la vergogna, il sentirsi incapaci e ridotti.

Questa presenza è stata indicata da molte tradizioni come uno degli  ostacoli fondamentali nel cammino spirituale e la realizzazione personale.

L'attività del giudicare è così fondamentalmente connaturata al modo in cui funzioniamo da essere data per scontata, anche quando genera grande sofferenza, incomprensione e conflitti. E questo perché il giudizio e l’auto-giudizio avvengono in maniera fondamentalmente subconscia e compulsiva.

Riconoscendo la fondamentale importanza di questa tematica, l’Integral Being Institute ha sviluppato negli a partire dal 1998 una visione profonda e innovativa riguardo al Giudice Interiore e il suo ruolo di difensore dello status quo della personalità. 
Abbiamo infatti creato una serie di corsi e un training che affrontano in maniera diretta ed esperienziale la trasformazione del nostro rapporto con il Superego; trasformazione assolutamente necessaria se vogliamo vivere la vita nella sua pienezza e conoscere noi stessi nella nostra autenticità e unicità.

Fino a che il Giudice interiore controlla in maniera conscia o inconscia la tua vita non ci possono essere vero amore, libertà e bellezza.